Danza Movimento Terapia e Tangoterapia

Danza Movimento Terapia e Tangoterapia

DANZA MOVIMENTO TERAPIA
L’utilizzo di tecniche specifiche di musicoterapia e della danza-movimento-terapia hanno aperto uno scenario terapeutico unico ed originale.

   

 
Nella danza il corpo si abbandona in una nuova forma di comunicazione dove ogni gesto quotidiano, i dissapori, i conflitti vengono tralasciati per lasciare spazio al movimento evocato da un ritmo musicale che trasmette allegria e rievoca momenti festosi. Osservazioni hanno fatto rilevare un miglioramento delle capacità di coordinazione, una riduzione della goffaggine motoria e un aumento dei livelli di autostima.


TANGOTERAPIA

La proposta psiconeuroabilitativa che rivolgiamo ai nostri utenti presuppone una” non richiesta” di cura. I soggetti coinvolti sono 5 uomini e 8 donne con diagnosi comune: Disabilità intellettiva e relazionale di grado medio-grave, presenti varie comorbidità psicopatologiche e neuromotorie.

   

 
La strutturazione delle attività in un setting lungo a cadenza settimanale, crea un “ambiente benessere” nel quale vengono ridotti le stereotipie, i comportamenti ossessivo-compulsivi, gli acting-out eteroaggressivi e i comportamenti automanipolatori.

   

L’obiettivo non è diventare ballerini di tango, nè tantomeno si tende all’introspezione neuropsicomotoria verso cui mira la tecnica di psico-tango-terapia ideata da Federico Trossero( Tangoterapia, Coquena Editiones 2006).

   

Il Tango Argentino con la sua musicalità e lo “ Stile Sociale “ è altamente propedeutico all’armonizzazione corporea, all’inclusione ed integrazione sociale.

  

Il Tango Argentino è l’espressione estetica di un linguaggio tra due corpi, nel nostro caso, possiamo dire che l’abbraccio rappresenta la prima parola dell’incontro, è il “ ciao “ del tango.